NOLEGGIA UN’AUTO

Informazioni della filiale

Telefono
Indirizzo
Via Cupa Madonna di Varano, 12
Recanati (MC)
Orari
Lunedì – Venerdì 9:00/13:00 - 15:00/19:00 Sabato 9:00/12:30

MOVE YOUR LIFE

FAI UNA SCELTA INTELLIGENTE, SCEGLI MOVERS!

Noleggio auto e furgoni

Muoviti in libertà con Movers

Esplora l’Italia con uno dei nostri veicoli a noleggio. Scegli tra una vasta gamma di city car, berline, crossover, SUV e minivan 9 posti o noleggia il tuo furgone se necessiti di trasporto su brevi o lunghe distanze. MOVERS è uno dei più grandi network italiani di autonoleggio. Sceglici anche tu!

NOLEGGIO AUTO A RECANATI (MC)

Recanati sorge sulla cima di un colle, la cui cresta tortuosa è quasi pianeggiante, a 293 m s.l.m., tra le valli dei fiumi Potenza e Musone.

Il mare Adriatico, oltre il quale quando l’aria è chiara si vedono i monti della Dalmazia, è a una decina di chilometri a est della città. In direzione nord è visibile il monte Conero che si perde nelle acque e dagli altri lati della città, non chiusa né limitata da prossime elevazioni, sono visibili le cime degli Appennini. Le cime dei monti Sibillini con il monte Vettore e più su il monte San Vicino, lo Strega e il Catria sono ben visibili.

Come altri centri marchigiani, anche Recanati è la tipica “città balcone” per l’ampio panorama che vi si scorge: città e borgate sono sparse in gran numero nell’ampia distesa, tra piani, valli e colline.

Dell’origine del primo centro abitato di Recanati non si hanno notizie certe. Sicuramente i territori circostanti furono abitati già in epoca preistorica dalla popolazione dei Piceni, diffusi nella regione. In epoca romana, lungo la valle del fiume Potenza, allora navigabile, sorsero due importanti città: Potentia, in corrispondenza della foce e Helvia Recina, anche detta Ricina, verso l’interno.

A causa dell’invasione dei Goti condotta da Radagaiso intorno al 406 d.C., che misero a ferro e a fuoco la zona, la popolazione cercò rifugio sulle colline. Si ritiene che tanto Recanati quanto Macerata debbano la loro origine a quell’antica città. Il nome Recanati, in latino Recinetum e Ricinetum, indica anch’esso la derivazione della città da Ricina. Recanati poi si andò a poco a poco formando con la riunione di alcuni piccoli luoghi posti sullo stesso colle: il castello di Monte Morello, il castello di San Vito, altrimenti detto Borgo di Muzio, il castello di Monte Volpino e il borgo di Castelnuovo, borgo che in origine sembra si chiamasse Castello dei Ricinati. (Fonte: Wikipedia)

SCOPRI IL MONDO DI MOVERS

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL